Distribuzione Elettrica

 

Sistema di riarmo automatico Start-up

  • Generale
  • Tabella tecnica
  • Documentazione

Gli interruttori differenziali, resi praticamente obbligatori dalle Norme CEI negli impianti TT, sono soggetti ad interventi intempestivi che pregiudicano la continuità di servizio.

Nella maggioranza degli interventi del dispositivo differenziale (95%), un semplice riarmo dell'interruttore risolve il problema perchè l'evento che ha causato l'intervento è di natura transitoria (sovratensioni impulsive atmosferiche e di manovra, guasto a terra per somma di correnti ad alta frequenza dovute ad armoniche).

Senza presidio o senza il sistema di riarmo automatico Start-up, la mancanza della semplice operazione di riarmo dell'interruttore differenziale può diventare un grave problema per le persone e le cose.

 

 

Dimensioni:
3 moduli
Tensione nominale Un
220/240V - 50/60Hz
Tempo di riarmo:
0,3s < t < 1s
Capacità morsetti:
2,5mm²
Massimo numero riarmi in sequenza
6
Intervallo riarmi
10, 20, 30, 60, 120, 600 sec.
Tempo di reset =
ultima sequenza di riarmo
Differenziali accoppiabili
AEG serie EFI, EHFI, ESHFI da 25A fino a 1000A
Nota:
L'accoppiamento con interruttori magnetotermici è vietato

Download